Think4South di Groupama premia le start up innovative del Sud

Fonte: ilsole24ore.com

“The Sure Path”, un servizio di user tracking che suggerisce ai clienti le offerte migliori in base allo stile di guida e “PD-Watch” un werable per prevenire il Parkinson. Entrambi i progetti beneficeranno di borse di studio di 15mila euro e di un percorso di accelerazione, perchè hanno vinto la prima edizione di Think4south, l’innovation program di Groupama Assicurazioni, nato a febbraio scorso per premiare e supportare progetti capaci di offrire soluzioni tecnologiche innovative per la prevenzione del rischio dedicato a nuove Start Up di giovani tra i 18 e i 35 anni residenti nelle regioni del Sud Italia.
I progetti vincitori – che beneficeranno del contributo economico di 15mila euro e dell’ingresso nel programma di accelerazione di Luiss Enlabs – sono stati selezionati fra oltre 400 progetti ricevuti per il forte impatto innovativo basato su tecnologie digitali avanzate, la capacità di rispondere a bisogni e un business plan sostenibile. La giuria – composta dal top management di Groupama Assicurazioni, rappresentanti dell’acceleratore Luiss Enlabs “la fabbrica delle start up”, esperti di Swiss Re e STMicroelectronics, con forte specializzazione su prevenzione del rischio – li ha scelti tra gli 8 finalisti che lo scorso 26 maggio hanno presentato la loro idea innovativa direttamente nella sede di Groupama.

The Sure Path, candidato per la categoria “Mobilità e Sicurezza” è il progetto primo classificato presentato dalla start up Park Smart di Catania che offre una risposta efficace al problema della scelta della polizza assicurativa intervenendo a monte del processo decisionale dei clienti, grazie ad un innovativo servizio di user tracking capace di fornire indicazioni sullo stile di guida, suggerendo offerte personalizzate basate su dati quantitativi e qualitativi.
Pd-Watch, candidato nella categoria “Rischi Sanitari”, è un progetto presentato da Luigi Battista, un giovane trentenne di Potenza che ha ideato un dispositivo medico wearable in grado di effettuare un monitoraggio continuo a lungo termine per supportare la diagnosi del morbo di Parkinson in soggetti a rischio, monitorare nel tempo la malattia e quantificare gli effetti terapeutici del piano di cura in atto inviando le informazioni agli operatori sanitari specializzati.

Premio speciale per il progetto terzo classificato “Prevenzione, controllo e monitoraggio ambientale” di Messina che riceverà la polizza numero zero dell’offerta assicurativa dedicata alle start up lanciata Groupama Assicurazioni nel corso della conferenza.

«Think4South – ha dichiarato Yuri Narozniak, vice direttore generale di Groupama Assicurazioni – ha puntato su tre leve: sostegno all’economia del Sud Italia, prevenzione come leva per lo sviluppo e innovazione tecnologica al servizio della prevenzione del rischio. Crediamo che questa iniziativa abbia fatto scuola e ne è una prova il fatto che il nostro Gruppo abbia deciso di estenderla a livello internazionale. Il prossimo anno ci sarà comunque una seconda edizione».