Start up innovative nel «garage» della scuola

Fonte: www.ilsole24ore.com

Il capoluogo emiliano diventa l’hub delle migliori start up innovative del Paese. E la scuola Aldini-Valeriani, l’istituto tecnico bolognese che da oltre 160 anni sforna le figure specializzate richieste dalle imprese, la sede del primo “Barcamper Garage” di Primomiglio, fondo nazionale di venture capital. «Vogliamo attrarre a Bologna, primo nodo di una rete nazionale, talentuose idee di impresa», dice il presidente degli industriali bolognesi Alberto Vacchi. Il fondo, già supportato dal Fondo italiano di investimento e da Banca Sella Holding, ha infatti da ora un nuovo partner, la stessa Unindustria di Bologna. E con una dotazione tra i 40 e i 50 milioni di euro supporta le start up per farle crescere, in un’area dismessa (800 metri quadrati) del centenario istituto emiliano. Tutto grazie all’accordo con il comune di Bologna, con la gestione di Dpixel. «Avremo l’opportunità di condividere lo spazio – spiega Gianluca Dettori, presidente di Dpixel – con oltre 2mila giovani che studiano all’istituto in campi di grandissimo interesse per il venture capital». Il nuovo spazio ospiterà oltre 50 start up innovative, dopo una attività di scouting su tutto il territorio nazionale e il rilascio dell’autorizzazione da parte di Banca d’Italia. La partenza del progetto di investimento è prevista nei primi mesi del prossimo anno. Nel “garage” conviveranno, insieme, le nuove imprese e i giovani periti per incentivare la contaminazione tra formazione e imprenditoria. L’idea è quella di una grande area di coworking, uno spazio aperto dove si svolgeranno le attività di sviluppo delle start up in collaborazione con i duemila studenti dell’istituto tecnico. L’obiettivo è quello di far crescere le neo imprese e di fare di Bologna un polo nazionale della creatività e dell’innovazione tecnologica. «Il progetto – spiega il sindaco Virginio Merola – è la conferma del fermento imprenditoriale che si sta registrando nella nostra città. Due anni fa lanciammo l’idea di creare un fondo per le imprese innovative e di aprire alla collaborazione tra scuola e impresa. Con Barcamper Garage alle Aldini Valeriani raggiungiamo un doppio obiettivo». Il fondo è stato presentato a Farete, la due giorni delle imprese promossa da Unindustria. Giunta alla quarta edizione ospita quest’anno oltre 600 aziende e operatori stranieri provenienti da 25 Paesi.