Toscana: il 15 ottobre apre il bando a favore delle start up giovanili del settore manifatturiero

Fonte: www.regione.toscana.it

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, al fine di consolidare lo sviluppo economico ed accrescere i livelli di occupazione giovanile, intende agevolare la realizzazione di progetti d’investimento per:
“AVVIO” di micro e piccole iniziative imprenditoriali, alle quali concedere microcredito e voucher per l’acquisizione di servizi di consulenza e supporto all’innovazione utili alla creazione e allo svolgimento dell’attività d’impresa e sarà data all’impresa l’opportunità di richiedere anche la concessione di garanzia del fondo regionale per ottenere un finanziamento bancario;
“CONSOLIDAMENTO” di piccole imprese costituite da più di due anni e da non oltre cinque, alle quali concedere la garanzia regionale per ottenere il finanziamento bancario necessario a sostenere l’espansione aziendale.
Beneficiari: le Micro e Piccole Imprese giovanili la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione; persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione sempre che non abbiano un età superiore a 40 anni al momento della costituzione dell’impresa medesima.

L’importo dell’investimento ammissibile alle agevolazioni è compreso tra 8.000,00 e 35.000,00 Euro. L’agevolazione totale tra microcredito e voucher non può superare l’80% del progetto d’investimento ammissibile.

Per il CONSOLIDAMENTO micro e piccole iniziative imprenditoriali mediante la concessione di garanzia mediante utilizzo del Fondo di garanzia.

Domande dal 15 ottobre 2015 fino ad esaurimento delle risorse.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>