La startup che elimina la tossicità del glutine vince il Premio Nazionale dell’Innovazione

Attraverso un processo brevettato anche i celiaci potranno mangiare alimenti a base di farina. Il progetto di New Gluten Worl vince in Calabria la finale delle StartCup di tutte le regioni italiane Gli altri riconoscimenti a Smartvase, Goliath e Intendime.

I numeri: 3.253 neoimprenditori, per un totale di 1.278 idee e 608 business plan presentati. Sono i numeri dell’edizione 2015 di PniCube. Al Premio concorrevano i migliori progetti d’impresa innovativa vincitori delle 18 competizioni regionali (StartCup) che coinvolgono oltre 50 tra università, incubatori e istituzioni quali il Cnr l’Enea e l’Istituto Italiano di Tecnologia. Quattro i premi settoriali che le 63 startup finaliste si contendevano: Iren Cleantech & Energy, ICT, Industrial, Life Sciences, dell’ammontare di 25.000 euro ciascuno.

Si bilancia anno dopo anno la provenienza delle startup tra Nord e Sud: 40% le proposte dalle regioni del Nord, 39 dal Sud e il restante 21 dal centro. Le donne alla guida dei team imprenditoriali hanno quasi raggiunto il 40%, a testimonianza che il mondo della ricerca sta davvero diventando un tema sempre più femminile. E è proprio il Life science (che si è anche aggiudicato per il secondo anno di seguito anche il premio assoluto della competition) il settore da cui proviene il maggior numero di startup (41%) candidate, seguito da Industrial e Ict. Ecco le startup che si sono aggiudicate l’assegno di 25.000 euro in ognuna della quattro categorie.

Fonte: http://corriereinnovazione.corriere.it/cards/startup-che-elimina-tossicita-glutine-vince-premio-nazionale-dell-innovazione/i-numeri-premio_principale.shtml