Smart&Start, altri 20 milioni dal MiSE per le startup del Centro-Nord

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) continua a sostenere l’innovazione economica a livello nazionale, con nuove risorse per il fondo ‘Smart&Start’. Il ministroFederica Guidi ha annunciato un ulteriore disposizione di 20 milioni di euro per le startup innovative del Centro-Nord Italia.

Il provvedimento riguarda le aziende situate nelle seguenti regioni: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Molise e Abruzzo (escluso il cosiddetto territorio del cratere sismico aquilano).

Il finanziamento straordinario, che sarà gestito da Invitalia, sarà alimentato dal Fondo per la crescita sostenibile, sezione riservata al finanziamento degli interventi in favore della startup innovative.

A febbraio di quest’anno è stato lanciato ilprogramma di sostegno alle startup italiane del Ministero dello Sviluppo Economico, “Smart&Start, con un fondo di 250 milioni di euro.

 Nella recente “Relazione annuale al Parlamento sullo stato di attuazione della normativa a sostegno delle startup e delle PMI innovative”, presentata nei giorni scorsi dal MiSE, risultano attive in tutto il Paese più di 5000 startup innovative per 24 mila occupati.

 Nel 2017 l’obiettivo è arrivare a 7500 startup innovative. Durante quest’anno 626 startup innovative hanno fatto ricorso al Fondo di Garanzia per le PMI per un totale di oltre 255 milioni di euro di finanziamenti erogati. Fino ad oggi, il Fondo Smart&Start Italia ha ammesso ai finanziamenti 194 progetti, per poco più di 100 milioni di euro.

Fonte : https://www.key4biz.it/smartstart-altri-20-milioni-dal-mise-per-le-startup-del-centro-nord/144611/