Commissione Europea: alto valore innovativo per le startup AirGloss e ProEsys

Highly competitive evaluation process an innovative project proposal”: così si è espressa la Commissione Europea, riconoscendo l’alto valore innovativo dei progetti presentati dalle startup AirGloss e ProEsys per lo “SME instrument phase 1” di Horizon 2020.

ProEsys è una impresa che realizza apparecchiature elettroniche ad elevato contenuto tecnologico per il mercato delle comunicazioni terrestri, satellitari e spaziali.

AirGloss si occupa della progettazione e dello sviluppo di sensori innovativi per il monitoraggio della qualità dell’aria in ambienti chiusi. In particolare, dispositivi di home automation dedicati all’identificazione di sostanze inquinanti dannose per la salute umana.

Entrambe le startup sono incubate presso lo Spazio Attivo di Roma Tecnopolo.

Lo SME Instrument è un’iniziativa del Programma europeo Horizon 2020 specificamente destinato alle PMI per sostenere le attività di ricerca e di innovazione e le capacità delle PMI nel corso delle varie fasi del ciclo di innovazione.
Tale strumento ad hoc è adeguato alle esigenze delle PMI ed è caratterizzato da open calls organizzate in tre fasi: 1. Lump sum (somma forfettaria) per esplorare la fattibilità ed il potenziale commerciale dell’idea progettuale; 2. Grant (sovvenzione) per attività di R&D con focus sulle attività dimostrative; 3. Misure di supporto e attività di networking per lo sfruttamento dei risultati.

L’Eurosportello Enterprise Europe Network (EEN) di BIC Lazio supporta le PMI nella ricerca delle opportunità offerte dallo SME Instrument. Per tutte le tre fasi del Programma, l’Unione Europea prevede inoltre un servizio gratuito di mentoring e coaching affidato ad EEN per garantire lo sviluppo del progetto finanziato.

Fonte:http://newsletter.lazioinnova.it/nl_news.asp?id=8690&title=commissione_europea_alto_valore_innovativo_per_le_startup_airgloss_e_proesys