Il mercato mondiale del crowdfunding raggiungerà $34,4 miliardi nel 2015

Fonte: Crouwdfundinbuzz.it

Il mercato mondiale del Crowdfunding cresce del 167% nel 2014: le piattaforme di crowdfunding hanno raccolto $16,2 miliardi. Il rapporto di Massolution, appena rilasciato, prevede che la raccolta totale del crowdfunding arriverà a $34,4 miliardi nel 2015

 

Mercato Crowdfunding Massolution 2015CF Industry Report

Il crowdfunding sta accelerando a un ritmo senza precedenti e impatta la politica dei governi, spingendo l’innovazione delle imprese e cambiando il ruolo delle istituzioni finanziarie di tutto il mondo. Massolution, società di ricerca specializzata nei settori del crowdsourcing e del crowdfunding, ha pubblicato il suo studio annuale 2015CF – Crowdfunding Industry Report.

Lo studio si basa sui dati raccolti da 1.250 piattaforme di crowdfunding attive (Crowd Funding Platforms – CFP) in tutto il mondo e su ulteriori ricerche di approfondimento. I risultati rilevano che le CFP hanno raccolto $16,2 miliardi nel 2014, un incremento del 167% rispetto ai $6,1 miliardi del 2013. Il Nord America rappresenta ancora il mercato maggiore, ma il 2014 ha visto l’Asia sorpassare l’Europa, ancorché di poco. Massolution prevede che questa tendenza aumenterà in modo significativo nel 2015, con il delta tra Asia ed Europa in aumento di oltre $4 miliardi. Massolution prevede infatti che l’attuale quota di mercato dell’Europa, pari al 20,1%, diminuirà leggermente nel 2015 rappresentando il 18,8% del mercato mondiale.

A livello complessivo, si prevede che nel 2015 il mercato aumenterà ancora una volta più del doppio, arrivando a raccogliere $34,4 miliardi.

La forte crescita nel 2014 è stata dovuta in buona parte all’ascesa dell’Asia come nuova grande area per il crowdfunding. I volumi asiatici sono cresciuti del 320 per cento, arrivando a $3,4 miliardi raccolti. Il che pone il continente leggermente davanti all’Europa ($3,26 miliardi), qualificandolo come il secondo più grande dietro il Nord America. USA e Canada infatti continuano ad essere i leader con una crescita del 145 % e una raccolta totale di $9,46 miliardi.

Mentre le campagne Reward e di Equity crowdfunding di solito ottengono il maggior numero di titoli sui giornali, è il lending crowdfunding che domina il settore: nel 2014, ha raccolto $11,08 miliardi, pari quindi a circa il 70% della raccolta totale.

Parte di questo exploit, secondo il fondatore e CEO di Massolution Carl Esposti, si spiega con la forte crescita dei prestiti crowd based in Asia: “Le sorprese che emergono dalla ricerca di quest’anno comprendono in primo luogo la crescita stupefacente nel mercato dei prestiti P2P e P2B in Asia, derivanti in gran parte dal mercato cinese“.

Affari e imprenditorialità è la categoria di iniziative di crowdfunding più popolare, avendo raccolto $6,7 miliardi nel 2014, pari al 41,3% del totale. Cause sociali ($3,06 miliardi), film e spettacoli ($1,97 dollari), immobili ($1,01 miliardi) e, infine, musica ($0,7 miliardi) completano il quadro delle prime cinque categorie.

L’Italia, in questo panorama di fermento e crescita ha ancora un peso irrisorio, dovuto principalmente al freno posto dal regolamento Consob allo sviluppo dell’Equity Crowdfunding e alle insormontabili barriere poste da Bankitalia e dalle leggi alla apertura di piattaforme lending crowdfunding per le imprese (P2B lending).

Il rapporto contiene centinaia di informazioni utili per chiunque sia interessato al crowdfunding e voglia capire come questo fenomeno crescerà nei prossimi anni. Oltre ai dati di cui sopra, la relazione contiene anche ulteriori dati e analisi circa, tra l’altro:

  • le quote di mercato delle top 5 e top 10 piattaforme di crowdfunding in Nord America e in Europa
  • le classifiche delle CFP per regione
  • la crescita del numero e la distribuzione mondiale delle piattaforme
  • la media dimensionale dei deal per ogni modello crowdfunding
  • il tasso di successo delle campagne
  • le 15 principali tendenze del crowdfunding